fbpx

Il parlamento di Budapest

parlamento di Budapest

 

Come tutte le capitali che si rispettino, anche Budapest ha il suo simbolo: il parlamento, che è sicuramente una delle mete turistiche più gettonate e maestose dell’Ungheria.

Collocato sulla sponda del Danubio, dal lato di Pest, si specchia dalla facciata principale in tutto il suo splendore.

Fu pensato nell’Ottocento, per rappresentare con vigore l’indipendenza raggiunta degli ungheresi all’interno dell’impero Austro-Ungarico.

Questo elegante edificio è stato costruito tra il 1885 e il 1904, e come anche per il parlamento di Westminster a Londra, fu scelto lo stile neogotico, molto di moda in quel periodo, secondo un grandioso progetto dell’architetto Imre Stendl.

Si sviluppa in orizzontale, caratteristica particolare di quel momento storico, arriva fino a 268 metri di lunghezza, mentre l’altezza è fatta per rispettare una sorta di equilibrio tra il mondo religioso e quello civile della città, raggiungendo i 96 metri di larghezza, quanto la Basilica di Santo Stefano.

Il palazzo comprende una trentina d’ingressi e una decina di cortili, ma non preoccupatevi di perdervi nell’indecisione, l’ingresso per i turisti è uno solo, ed è il lato opposto a quello del Danubio.

Se anche questo non fosse abbastanza per voi, sappiate che il parlamento di Budapest è uno dei più grandi al mondo per dimensione, con una superficie complessiva di 18.000 metri quadrati!

L’architettura però, non si limita allo stile gotico, si trova, infatti, un incontro con lo stile barocco e i modelli italiani, come si può vedere dalla cupola centrale, una delle più grandi nel suo genere, grazie all’utilizzo del ferro.

È anche una delle parti più interessanti del palazzo, sia per la sua pianta a esadecagono, (ovvero una pianta ottagonale con il doppio dei lati), sia per le sue bellissime e numerose guglie e archi rampanti, che sorreggono un tamburo, prolungato in altezza.

cupola parlamento di BudapestNella sala della cupola, insieme allo scettro, al globo crucigero e alla spada, è custodita la corona di re Santo Stefano, che è per gli ungheresi un simbolo di storia e cultura del loro regno millenario, ed è venerata come un oggetto sacro.

Nella stessa sala, si possono vedere sedici statue di sovrani con i loro stemmi, sono fatte di pirogranito con un materiale rivoluzionario ai tempi, inventato dalla fabbrica di ceramiche di Vilmos Zsolnay, situata a Pécs.

Passando alla sala di seduta, dalla forma a ferro di cavallo, possiamo notare il colore oro che domina insieme alle vivide decorazioni, e mentre nella sala di seduta dei deputati troviamo le statue che rappresentano la Pace, la Concordia, la Gloria, la Sapienza, l’Eloquenza e la Guerra, nell’altra sala dominano la Scienza, la Giustizia, la Forza, la Critica, la Benevolenza e la Fede.

Il palazzo ospita al suo interno anche la biblioteca parlamentare, che contiene intorno ai 500.000 volumi, che è anche biblioteca filiale dell’ONU e centro di documentazione del consiglio europeo.

Info e orari delle visite al parlamento di Budapest

Le visite si tengono ogni giorno, è possibile scegliere la lingua della guida; in lingua italiana gli orari sono alle 10:15, 13:15, e alle 15:30.

È  consigliato arrivare con almeno 15 minuti di anticipo.

BudapestLe visite guidate durano circa 45 minuti (controllo di sicurezza incluso).

Le aree che si possono visitare sono: la scala principale, il grande salone della Cupola, la Santa Corona e i gioielli della Corona Ungherese e infine il salone dell’antica Camera dei Signori e la sala delle sessioni della Camera Alta.

Giorni di chiusura: nei giorni 14 marzo, 20 agosto, 23 ottobre, 1 gennaio, domenica e lunedì di Pasqua, 1 maggio, 1 novembre, 24-25 e 26 dicembre, non ci sono visite guidate.

Costo dei biglietti al parlamento di Budapest

Biglietto per i cittadini dell’Unione Europea: 10 euro Biglietto per i cittadini extracomunitari: 20 euro Biglietto per gli studenti dell’Unione Europea (da 6 a 24 anni): 6 euro Biglietto per gli studenti extracomunitari (da 6 a 24 anni): 12 euro Biglietto per i visitatori al di sotto dei 6 anni: gratuito Per comprare i biglietti in loco è necessario mostrare i documenti, altrimenti è possibile comprarli online, con un massimo di tre mesi d’anticipo.  

Come arrivare al Parlamento di Budapest

Indirizzo: 1055 Budapest, Kossuth Lajos tér 1-3

Il Parlamento si trova sul lato di Pest, ed è possibile arrivarci con i mezzi pubblici scendendo alla piazza ‘Kossuth Lajos tér’, attraverso la linea rossa della metropolitana, oppure con il tram numero 2, scendendo sempre alla stessa fermata.

Se invece si preferisce fare una camminata, si può raggiungere tranquillamente in circa 15 minuti partendo dal ponte delle Catene.

Per maggiori informazioni sui nostri viaggi a Budapest, cliccare QUI.

L'Autore: Alice Olimpia Attanasio Google+

Mi chiamo Alice Olimpia, vivo a Milano e lavoro nel curioso mondo dell'arte contemporanea. Viaggiare per me è fondamentale, non c'è niente di meglio che vivere esperienze in giro per il mondo, dove provare cibi, tradizioni e cultura che arricchiscono la tua vita, donandoti nuove ispirazioni e ricordi intensi che ti accompagneranno per sempre.